Il legno asciato è la nuova tendenza dell’arredo, usato per rivestimenti, pavimenti e arredi è un prodotto di grande personalità che, impiegato nelle giuste dose, dona grande equilibrio agli ambienti soprattutto se accostato ad arredi minimali.

L'asciatura era conosciuta come una tipica lavorazione dei costruttori di botti in legno che consisteva nell’asportare dai 4 agli 8 mm di legno all’interno della botte con l’utilizzo di una piccola ascia attraverso leggeri colpi controvena.

Oggi con questa tecnica si creano tavole con un aspetto unico e particolare esaltando le
caratteristiche della materia.

L’asciatura è una lavorazione prettamente manuale che squadra il legno con l’ascia o l’accetta.

Negli interni è preferibile associarlo a strutture semplici e leggere per non caricare troppo il suo carattere rustico. Ideale come piano per tavoli e tavolini, mensole ed accessori, può dare carattere ad una cucina oppure, anche con un semplice rivestimento a muro, “riscaldare” il living.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *